//
stai leggendo...
Coronavirus, Economia e società, Politica Italia

Godi, Greta

zAtdIN_n

  1. Follow the numbers: la tabella che segue mostra l’evoluzione dei contagi da quando la gestione è stata presa in carico dalla protezione civile.
GIORNO TOTALE ISOL. DOM. RICOVERATI TER. INT. GUARITI MORTI
24/02/2020           229 101 94 27 1 6
25/02/2020           322 162 114 35 1 10
26/02/2020           374 209 116 36 1 12
27/02/2020           650 284 248 56 45 17
28/02/2020           888 412 345 64 46 21
29/02/2020       1.128 543 401 105 50 29
01/03/2020       1.694 798 639 140 83 34

Apparentemente gli sforzi sono stati poco efficaci visto che si registra una crescita costante di tutte le categorie giorno dopo giorno. L’evoluzione è anche simile a quella cinese con una quota non insignificante di paziente bisognosi di cure massicce e prolungate e mortalità fra il 2 e 3%. Se le terapie intensive sono sequestrate dagli incoronati, finirà che si morirà anche di altre malattie o per rinvio di operazioni.

  1. Le misure draconiane di governo e regioni datano al 23/24 febbraio. Considerando che il tempo di incubazione è di circa 14 giorni, gli effetti delle stesse (riduzione dei contagi) si manifesteranno solo con la fine della settimana corrente. In Toscana nei prossimi 3-4 giorni si faranno i conti con i possibili contagi dei cinesi rientrati in base al patto Toscana-Cina. Considerando poi che l’epidemia era conosciuta in Cina dalla Befana, ammesso che sia vero che adesso sta venendo messa sotto controllo, per farlo sono occorse 8 settimane. Partendo dall’11 febbraio, significa che l’appiattimento della curva epidemiologica in Italia si verificherebbe verso Pasqua. D’altro canto le misure cinesi sono state molto più drastiche di quelle italiane per cui alla fine niente è sicuro. Certo Conte si gioca molto nei prossimi pochi giorni: statista o affossatore? È la nemesi della globalizzazione che mette chiunque, anche i leader politici, alla mercè di eventi esterni imprevedibili.
  2. Dopo Fontana in quarantena, anche un assessore lombardo infettato, forse ha contagiato tutta la giunta. È incredibile il livello di disorganizzazione della politica, talmente avvezza a modesti cabotaggi da non sapere nemmeno gestire pericoli personali che la riguardano in prima persona. Ironico pensare che gente che non si protegge possa proteggere gli altri o che la lotta contro il nemico virale possa essere capeggiata da dei malati.
  3. La Lega governista deve abbassare il capino: il livello di inefficacia operativa (Fontana) e comunicativa (Zaia) raggiunge vette rispetto alle quali Salvini assurge all’abusato livello di statista. Si è sempre detto che la Lega Nord aveva uomini con competenze gestionali che la Lega salviniana si sognava e che guardava in malo modo il Capitano perché la voleva snaturare correndo verso l’equatore: se questo è il meglio, urge probabilmente un po’ più di umiltà e di realismo e un altro passo verso quel rinsaguamento di competenze senza il quale la Lega farà la fine dei pentastellati.
  4. Insieme a politica e calcio, fa una brutta figura anche la medicina, non quella di prima linea dei pronto soccorso precettati ma quella accademica e apicale: virus grave o influenza? Importato o autoctono? Originale o mutato? Bloccare gli arrivi a gennaio o a gennaio era ormai troppo tardi? Tante “Docstar” in cerca di notorietà che fanno previsioni e auspici basati sul nulla, visto che del virus si continua a sapere poco. Si rimpiange il tempo dei magistrati che parlavano mediante le sentenze, magari da oggi rimpiangeremo anche gli scienziati che pubblicavano su Nature® invece che commentare sul TG serale.
  5. L’imprevisto conferma due cose. La prima è che le procedure amministrative italiane, tutte volte ad impedire il malaffare, impediscono di gestire la normalità, benvenuta allora l’emergenza che, concedendo “pieni poteri” a uomini (o ometti) “soli al comando”, consente di fare quel che serve senza tante pastoie e contrappesi. La seconda è che l’UE è veramente troppo lontana: attendere “+Europa” ci avrebbe condannato ad infettarci tutti mentre la sua reazione più tempestiva è una riunione per il 6 marzo.
  6. L’Italia andrà sicuramente in recessione, probabilmente di punti interi. Non è più peregrina l’ipotesi, che fino a gennaio manco Nostradamus, di una recessione cinese. Il petrolio a 45 dollari impatterà pesantemente sui regni arabi e sulla Russia con le sue guerre sparse per il mondo ma riduzione del commercio internazionale e flight-to-quality impatteranno profondamente sulla Turchia di Erdogan.
  7. Se un’epidemia consente di rinviare il referendum costituzionale e le elezioni regionali, non potrebbe allora tornare utile per rinviare, al momento opportuno, anche elezioni politiche infauste?
  8. Il Papa, che smoccica e starnazza e rinvia incontri, è incoronato?
  9. L’ epidemia spazza via il CO2 e diossido di azoto da sopra tutta la Cina. La via breve alla salvezza del pianeta è stata individuata. Del resto se gli umani sono virus di Gaia, ospiti sgraditi del pianeta vivente, cosa di meglio di una reazione naturale per spazzarli via? Greta gode come una matta, i gretini comincino a valutare se il distopico futuro di un pianeta rinverdito ma privo di loro sia realmente una prospettiva allettante o se non abbia ragione il vecchio blogger che ritiene la natura il massimo nemico ed il più grande problema della civiltà. Umana.

Discussione

Un pensiero su “Godi, Greta

  1. Il “vetero” Blogger ha perso un lettore, che lo stimava.

    E con questo ignorarlo mi libero di un’altra fatica inutile.

    Addio (anche se nemmeno Lui può salvalo).

    "Mi piace"

    Pubblicato da Roland | 18 marzo 2020, 8:13

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: