//
stai leggendo...
Economia e società, Flash, Politica Europa, Politica Italia

C’è un giudice a Karlsrhue

download Anzi, ce n’è più di uno. Ci voleva la Corte Costituzionale tedesca a tirarci fuori dalla monomania del virus ed a riportarci alla realtà. Un verdetto così aggressivo non se lo aspettava nessuno e ci dice che:

  • La Germania è sovranista: talmente sovranista che, se governo e parlamento non tutelano i suoi interessi, allora ci pensano i giudici, ed
  • è talmente sovranista da non temere di dare ragione ad un’istanza presentata dal fondatore di AfD, ed
  • è talmente sovranista da umiliare la CGUE che solo due anni fa aveva confermato, pure su richiesta di Karlsruhe, la legittimità del QE;
  • Il diritto nazionale prevale su quello europeo, roba che se valesse per tutti non ci sarebbe stata la Brexit;
  • La BCE non è indipendente, perché dipende chiaramente dall’ordinamento giuridico e dal sistema politico tedesco che si sostengono a vicenda;
  • L’Europa è solo un paravento dietro cui si nascondono i concretissimi interessi tedeschi, talmente concreti che oramai non riesce manco più a nasconderli e talmente grossi (fra QE, Target2, deficit vari, crolli di PIL) che non vale neanche più la pena di far finta di farlo.

Le due comari escono stropicciate: il recovery fund diventa una categoria dello spirito ed il QE Infinity rimane solo nelle epistole di Draghi.

Neanche la stampa di qualità (perchè “libera” non ha più, neanche lei, il coraggio di chiamarsi) riesce, dopo un primo tentativo “ottimistico” di stamani, a nascondere la gravità della decisione. E’ una bella lezione per l’Italia, per la sua politica eurolirica e per le sue istituzioni eurofile: la sentenza spazza via anche le mere sembianze di quei “valori europei” che, abbracciati per ideologia, odio patrio ed interesse personale, ne hanno distrutto economia, società e diritto.

Se qualcuno aveva realmente pensato che la salvezza sarebbe stata un draghismo senza Draghi, con il pilota automatico di Francoforte o con supermario impegnato a fare da consigliere ombra, collegato con lo “smart working” dalla sua villa umbra, allora ha proprio sbagliato tutto: le damazze non sono sufficienti a resistere a sistemi di potere e di interessi talmente strabordanti ed ingolositi dall’odor di sangue che non si peritano neanche più di dissimularsi.

Adesso l’Italia ha tutte le pistole puntate alla tempia: il MES sarà firmato in cambio di niente per mancanza di qualsivoglia alternativa. Urge (urgerebbe?) decidere che fare: la storia sta bussando alla porta. Ah già, ma noi siamo impegnati a combattere l’influenza.

Discussione

Un pensiero su “C’è un giudice a Karlsrhue

  1. La Krante Cermania HA SEMPRE mostrato in modo palese e chiarissimo di intendere l’€ come, e UNICAMENTE, un mezzo per avvantaggiare sè stessa. Poichè la retorica europeista cominciava a stancare anche loro, hanno inviato ai buonisti il disegnino. Che la si pianti una volta per tutte di cantilenare «più europa» e la si onori col suo vero nome: 4° Reich.

    Nel frattempo, i nostri dittatorelli che fanno? Un piano B (sarebbe ora di chiamarlo piano A)? NO.
    TSO a chi espone le proprie idee, multe agli avventori che pacificamente manifestano il diritto a sopravvivere…
    i cani dei nazi hanno fatto il disegnino anche a noi, sono stufi della retorica «siamo in democrazia».
    Certo che firmenranno il MES! Certo che metteranno la Mega Patrimoniale!
    E noi zitti e a cuccia, che se non arrica il Covid arriva il manganello.

    "Mi piace"

    Pubblicato da amserenari@alice.it | 7 maggio 2020, 9:35

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: